In occasione della presentazione della Guida Michelin 2018 è stata assegnata la terza stella Michelin a Norbert Niederkofler. Ma non è il solo che conquista stelle in Alta Badia 

michelin michelin

L’Alta Badia accresce ulteriormente il proprio prestigio quale eccellenza della gastronomia italiana. Da oggi, nel cuore delle Dolomiti, Patrimonio Mondiale UNESCO, su un territorio di soli 15 m2, brillano ben sei stelle Michelin.  È con grande emozione che Norbert Niederkofler indossa la sua casacca nuova, dove da oggi sono cuciti ben tre “macaron”, ed entra nell’olimpo dei nove ristoranti tristellati d’Italia. Lo Chef altoatesino, del Ristorante St.Hubertus dell’Hotel Rosa, nel 2000 ottenne la sua prima stella. sempre al ristorante St.Hubertus. Grandi risultati anche per Matteo Metullio, classe 1989, che ottiene la sua seconda stella. Dalla primavera del 2013, lo Chef stellato originario di Trieste, è alla guida del ristorante stellato La Siriola dell’ Hotel Ciasa Salares di Stefan Wieser.  È stata confermata la stella anche al ristorante La Stüa de Michil dell’Hotel La Perla, guidato da Nicola Laera.

Michelin michelin

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata