La filosofia del Luxury for Good di Crafted Society approda anche nel settore pelletteria con il lancio della prima collezione in collaborazione con prestigiosi laboratori italiani.
Crafted       Crafted
Fare del bene attraverso il lusso, è questa la filosofia che anima fin dalla nascita Crafted Society, il brand fondato nel 2016 da Martin Johnston e Lise Bonnet che mette in primo piano la salvaguardia del prestigioso lavoro dei maestri artigiani italiani con la sostenibilità e la responsabilità sociale. Fedele a questa idea di Luxury for Good, il marchio ha appena lanciato la sua collezione di borse e accessori in pelle in collaborazione con uno dei maggiori specialisti italiani del settore, Ales Pelletterie di Tolentino, nelle Marche, che festeggia quest’anno il suo 25esimo anniversario. Attraverso l’impegno new-luxury di Crafted Society verso l’etica e
la trasparenza, la collezione di 6 pezzi di debutto mostrerà come di consueto sia il proprio marchio sia quello degli artigiani di Ales, offrendo inoltre anche un servizio personalizzato per ogni singolo cliente presso il laboratorio. Inoltre, in partnership con la ONG di Indian Day Care, Harmony House, l’1% del valore al dettaglio delle borse sarà donato direttamente per aiutare a studiare un bambino delle baraccopoli di Nuova Delhi. Oltre alla nuova collezione di pelletteria Crafted Society continua a proporre la propria gamma di prodotti senza tempo che spaziano da sneakers, denim, sciarpe in cashmere e cappelli di panama, devolvendo l’1% dei ricavi commerciali a cause che forniscono accesso a un’istruzione di qualità per i bambini svantaggiati. www.craftedsociety.com
Crafted       Crafted

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata