Acclamata dalle più prestigiose guide gastronomiche, la Caffetteria Bedussi di Brescia regala vere emozioni dolci e salate. Una storia familiare fatta di passione e professionalità.
Bedussi              Bedussi
Tre chicchi e tre tazzine, che significa continuare ad essere ai vertici della Guida ai Bar d’Italia del Gambero Rosso dopo aver già ottenuto il premio come Miglior Bar d’Italia nel 2015. La presenza costante sulle Guide di Identità Golose e de l’Espresso e infine il coronamento di una nuova avventura con l’ingresso nella Guida Pizzerie del Gambero Rosso con un punteggio di 87 punti su 100. Ecco a voi, in sintesi, la Caffetteria Bedussi di Brescia. Quella, per intenderci, che fornisce panettoni e colombe a Chef Enrico Crippa per il suo tristellato ristorante Piazza Duomo in quel di Alba. Tanti riconoscimenti che condensano la storia della famiglia Bedussi, una storia cominciata nel mondo del gelato nel 1992 fino ad approdare nell’imponente sede di oggi di via Crocifissa di Rosa – punto di riferimento non solo per chi abita a Brescia – dove la signora Patrizia continua ad occuparsi del gelato preparandolo con 4 basi differenti e un’accurata selezione delle materie prime, il signor Ermanno cura acquisti ed amministrazione, il figlio minore Paolo gestisce la sala e il maggiore Francesco esprime la sua passione e la sua maestria in quella che non è una semplice cucina ma un vero e proprio laboratorio creativo. Così al gelato nel tempo si sono affiancati i dolci
Bedussimonoporzione, una ventina di brioche differenti per la colazione, una ricca biscotteria, i lievitati per le festività (i panettoni lievitano per 36 ore) e una proposta davvero poliedrica per il raffinato Bistrot. E poi c’è lei, la pizza, ultima perla del mondo Bedussi e del talento di Francesco, che dopo essersi formato all’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo è cresciuto accanto ai migliori professionisti del mondo gastronomico. Ed ecco quindi la pizza targata Bedussi e i suoi tre differenti impasti: uno con biga classica per un formato gourmet, rinfrescato con farina debole per un risultato profumato e croccante; uno “indiretto-fermentato” con un 65% di acqua, più morbido al palato e ancora più leggero ed uno poolish a base integrale. Le lievitazioni arrivano ad un massimo di 24 ore circa con una bassissima percentuale di lievito, circa l’1%. Le farciture, circa una quindicina a rotazione stagionale e con una proposta quotidiana, tendono a privilegiare ingredienti poveri ma di grande qualità, per esaltare al meglio tecnica e peculiarità di ogni impasto. Infine, quale ultimo importante tassello di un’offerta già importante, ecco l’esclusiva macchina del caffè Modbar Espresso AV, fortemente voluta da Paolo Bedussi per poter offrire il miglior caffè che si possa trovare in circolazione, estratto alle temperatura e pressione desiderate dal barista in base alle preferenze del cliente (Aperto tutti i giorni dalle 7.30 alle 24.00 – www.bedussi.it).
Bedussi       Bedussi

Leave a Reply

Your email address will not be published.