Andrà in scena sabato 2 marzo a Venezia Il Ballo del Doge, evento di fama internazionale tra i più raffinati ed esclusivi al mondo.
Ballo del Doge       Ballo del Doge
Rientra nel novero dei 10 eventi più ambiti dal jet set e fra le 100 esperienze da fare almeno una volta nella vita. Un evento di fama internazionale Il Ballo del Doge, che per questa XXVI edizione andrà in scena sabato 2 marzo a Palazzo Pisanti Moretta, sul Canal Grande, alle ore 20.30. Il tema scelto quest’anno da colei che rappresenta l’anima dell’evento, la stilista e imprenditrice veneziana Antonia Sautter, è “The Magnificent Ephemeral in Praise of Dream, Folly and Sin” perché – come lei stessa racconta – “Le cose effimere ci ricordano che siamo vivi, che abbiamo bisogno di bellezza, leggerezza e un pizzico di follia per riempire la nostra vita di esperienze indimenticabili”. Ecco allora che Il Ballo del Doge invita quest’anno a concedersi
Ballo del Doge       Ballo del Doge
all’effimero, purchè venga vissuto come un dono preziosissimo , una parentesi fugace durante la quale osare, elogiando la bellezza del Sogno, della Follia e del Peccato. I tre temi del Ballo saranno sviluppati singolarmente in ciascuno dei piani del settecentesco palazzo veneziano e ogni ospite, indossando uno degli oltre 1500 abiti disegnati da Antonia Sautter e realizzati interamente a mano nel suo Atelier di Venezia, prenderà parte ad una rivisitazione contemporanea dei sontuosi banchetti della Serenissima. Il compito di introdurre e far viaggiare nel gusto è affidato allo chef stellato Luca Marchini del Ristorante L’Erba del Re di Modena, con il suo menù studiato per stimolare i sensi e inebriare il palato attraverso piatti che omaggiano la città e ne
Ballo del Doge       Ballo del Doge
fanno emergere il legame storico che un tempo la univa al territorio da cui lui proviene. I brindisi degli ospiti saranno invece animati dal perlage del raffinato champagne Apanage Blanc de Blancs della Maison Vranken-Pommery, sparkling partner del Ballo. Ogni coppa di champagne sprigionerà i colori bianco e oro nonché la trasparente effervescenza di un’atmosfera conviviale in perfetto stile veneziano e in questa notte indimenticabile faranno il loro debutto anche i pregiati vini fermi La Chapelle Gordonne Rosé, direttamente dalle tenute in Provenza della Maison. Antonia Sautter ha inoltre dedicato alle rappresentanti del gentil sesso il concorso “Regina per una notte, tutte le donne sono Regine nell’anima”. La vincitrice vivrà interamente questa notte da sogno a Palazzo Pisani Moretta: noleggio costume dell’Atelier Antonia Sautter, cena placée con menu stellato e pernottamento all’Hotel Danieli, a Luxury Collection Hotel, Venice.
Ballo del Doge       Ballo del Doge

Leave a Reply

Your email address will not be published.