Samsung Serif TV_laterale_low                                                 Samsung Serif TV 3
Che i televisori stiano diventando qualcosa in più di un elettrodomestico si sa da anni. Che siano veri oggetti di design lo dimostra la scelta di Samsung – che delle tv è il leader nelle vendite – di produrre uno schermo che fa davvero arredamento. Si chiama Serif TV, è nata da una collaborazione con i designer Ronan ed Erwan Bouroullec ed è ora in esposizione in esclusiva in alcuni selezionati punti vendita Molteni&C e Vitra sul territorio nazionale. La differenza con gli schermi di ultima generazione è che Serif TV introduce un nuovo concetto di televisore “saldamente radicato nella realtà dell’abitare”. Ovvero: è dotato della migliore tecnologia Samsung ed è anche il risultato di uno studio della sua interazione con lo spazio circostante. Durante l’intero processo di progettazione e sviluppo, i fratelli Bouroullec hanno creato numerosi disegni, elaborati informatici 3D e una serie di modellini in legno e argilla, che hanno rappresentato una fase decisiva della ricerca, prima del passaggio ai prototipi avanzati. Visto frontalmente, Serif TV è caratterizzato da un’unica cornice continua, monocromatica e dalla forma ben definita. Il profilo riprende la sagoma di una “I” maiuscola del carattere tipografico serif, con la parte superiore dell’esile corpo che si allarga a formare una superficie simile a una mensola, mentre la parte inferiore funge da base di appoggio. L’impiego delle gambe aggiuntive consente un utilizzo del televisore che può essere spostato e posizionato a pavimento, anche al centro della stanza, adattandosi al meglio alle diverse situazioni. Inoltre interfaccia ed esperienza standard sono state rivisitate, aggiungendo una modalità transitoria tra la condizione di standby e la visione normale. Si chiama “curtain mode” (o tenda virtuale) e in questa modalità i contenuti sono come celati dietro un filtro silenzioso e astratto, che conferisce al televisore un ruolo discreto, ma al contempo attivo. Un pannello in tessuto nasconde i connettori e i cavi sul retro, conferendo un aspetto lineare ed elegante da qualsiasi punto di osservazione e in qualsiasi collocazione all’interno della stanza. E il motivo del tessuto, studiato per richiamare l’effetto a tendina dell’interfaccia utente in curtain mode, è coordinato con il colore del televisore. La gamma completa è composta da tre modelli: Samsung Serif TV, Serif TV Medium disponibili nei colori bianco e blu scuro e la versione Serif TV Mini nelle colorazioni bianco e rosso. Questi i prezzi consigliati al pubblico:

  • Samsung Serif TV (40″ UHD): 1499 euro
  • Serif TV Medium (32″ FHD): 999 euro
  • Serif TV Mini (24″ HD): 699 euro
    Ronan ed Erwan Bouroullec                                         samsung-serif-range

Post correlati