Delta Sky Club sigla una partnership con Pierre Hermé e porta il maestro dei macaron negli Stati Uniti.
Novità presso la lounge Delta Sky Club all’aeroporto JFK di New York, dove da ora in poi si potranno acquistare i famosi macaron e cioccolatini firmati dal celeberrimo Pierre Hermé, nominato Migliore Chef Patissier per il 2016 dai 50 Migliori Ristoranti al Mondo. Presso l’elegante banco Pierre Hermé Paris allestito all’interno della lounge Delta Sky Club – situata al Terminal 4 – gli ospiti possono utilizzare le proprie miglia (oltre alla carta di credito) per concedersi un momento goloso o portare a casa come regalo una selezione di superlative creazioni di alta pasticceria. La partnership con lo chef patissiere è parte dell’impegno di Delta Sky Club per offrire ai passeggeri esperienze uniche e un’offerta culinaria senza pari. Tante le proposte dello Chef, che ha rivoluzionato l’arte della pasticceria con la sua creatività, un approccio innovativo e una grande passione.  In diretta dalla Maison Pierre Hermé Paris arrivano alla lounge newyorkese Infiniment Chocolat, puro cioccolato fondente brasiliano; Infiniment Caramel, burro di caramello salato; Infiniment Praliné Noisette, praline alla nocciola e praline croccanti; Mogador, cioccolato al latte e frutto della passione; Ispahan, rosa, litchi & lampone.
Pierre Hermé       Pierre Hermé
Negli ultimi 18 mesi, Delta ha lanciato le rinnovate lounge presso il Newark Liberty International Airport e l’International Airport di Minneapolis-St. Paul, ingrandito le lounge all’International Airport Raleigh-Durham in North Carolina e aperto nuove lounge presso l’Hartsfield-Jackson Atlanta International Airport e l’aeroporto internazionale Seattle-Tacoma, che presenta piatti locali dai sapori stagionali del famoso chef Ethan Stowell. Affinché gli ospiti possano riposarsi e fare il pieno di nuove energie, Delta ha anche inaugurato le nuove Spa Asanda a SEA e JFK. Inoltre, la Delta Sky Club all’aeroporto di Seattle ha conquistato tre premi di settore, tra cui l’ambito “Yacht and Aviation Award” nella categoria “lounge aeroportuali”. Quanto alla Maison Pierre Hermé di Parigi, è membro del Comité Colbert e annovera partnership con i gruppi alberghieri Raffles e Ritz-Carlton e con l’hotel La Mamounia a Marrakech, così come con Dior, con il Café Dior by Pierre Hermé a Seoul e L’Occitane, con la recente apertura di 86Champs sugli Champs-Elysées a Parigi. La Maison conta diverse decine di retail outlet in dieci Paesi e quasi 600 dipendenti.
Pierre Hermé

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata