Al Sofitel London St James storia e lusso si intrecciano dando vita a suggestioni uniche e la tradizionale eleganza inglese sposa il raffinato modernismo francese.
St James       St James
Un edificio storico, un ingresso dove si percepiscono ancora gli echi di un passato prestigioso. Siamo nel cuore di Londra, per l’esattezza in Waterloo Place all’angolo del Pall Mall, a due passi da Buckingham Palace e Trafalgar Square . È qui che sorge uno degli hotel più affascinanti di Londra, il Sofitel London St James, dove l’interior designer francesce Pierre-Yves Rochon ha saputo creare uno stile contemporaneo conservando il tema neoclassico dell’edificio e rispettando le forti radici della sua cultura britannica e di un passato ancora molto vivo, evidenziato in dipinti, fotografie e cimeli bancari meticolosamente restaurati per onorare quella che un tempo fu la sede delle banche di Cox e King’s prima e di Lloyd dopo (ora il palazzo è di proprietà della Crown Estate). E anche un’imponente parete di vetro alta 3 metri posta nella lobby ripercorre la storia dell’edificio grazie alle incisioni iscritte dal calligrafo Claude Médiavilla, uno dei migliori maestri del settore. Atmosfere suggestive che proseguono anche nelle camere e suite: l’hotel dispone di 183 camere tra cui 8 camere classiche, 73 camere superior, 84 camere di lusso, 10 junior suite, 7 suite di prestigio e una suite reale, La Lord Laurence Olivier Suite dove, ispirandosi alla statua di Edoardo VII in Waterloo Place, l’interior designer francese Christophe Daudré è riuscito nell’intento di dare una nuova visione della modernità che
St James       St James
mantiene inalterata la classica cornice architettonica. Tutte le camere sono inoltre dotate di modernissimi televisori a schermo piatto ad alta definizione con 100 canali e una libreria di 80 film, accesso a Internet a banda larga e WiFi, macchina per il caffè e bollitore per il tè ma soprattutto del MyBedTM, il concept creato da Sofitel per offrire agli ospiti la possibilità di dormire sonni veramente sereni, provare per credere. Non mancano naturalmente la SoSPA, un centro benessere distribuito su tre piani che ha mantenuto le caratteristiche originali dell’edificio con un’elegante scalinata in rovere, pareti in marmo color rosa, alti soffitti in gesso con modanature decorative dettagliate e colonne di marmo in stile corinzio e il centro fitness SoFIT, dove le più avanzate attrezzature trovano spazio in una palestra decorata con colori rilassanti e pareti di vegetazione. Quanto all’offerta gastronomica, se la brasserie The Balcon è una destinazione perfetta per tutto il giorno dove il menù unisce tradizioni, stili e ingredienti francesi e britannici, il The St James Bar – che trae ispirazione dall’appartamento degli anni ’20 di Coco Chanel – è la meta perfetta per un cocktail originale accompagnato da piatti leggeri da gustare prima di una tipica serata a teatro. Imperdibile l’Afternoon Tea al The Rose Lounge, che ospita anche la biblioteca dell’hotel e dove si può gustare un tè pomeridiano inglese con un tocco francese sofisticato, in cui ai tradizionali panini si aggiungono una selezione impressionante di dolci francesi e tre diverse varietà di focaccine servite con crema coagulata del Devonshire e marmellata di lamponi profumati alla rosa.
https://sofitelstjames.com
St James       St James

Leave a Reply

Your email address will not be published.