Con duemila imbarcazioni al via nel Golfo di Trieste, la Barcolana giunge quest’anno alla 49esima edizione.
Barcolana           Barcolana
La regata più affollata del mondo, evento nautico clou dell’autunno, si svolgerà come da tradizione il secondo fine settimana di ottobre – quest’anno domenica 8 – preceduta a partire dal 29 settembre da un ricco calendario di eventi in acqua e a terra che trasformeranno Trieste in un Festival del mare. Organizzata dalla Società Velica di Barcola e Grignano, la Barcolana è da sempre un evento unico nel panorama velico internazionale, con la sua particolare formula che permette a tutti di ritrovarsi fianco a fianco sulla linea di partenza. Dai velisti professionisti ai semplici appassionati e con imbarcazioni di qualunque dimensione, suddivise in categorie a seconda della lunghezza fuori tutto. Una storica regata velica internazionale “Unica come la sua città”, come recita la campagna promozionale di questa 49esima edizione, che parla non solo agli appassionati di vela ma diventa ambasciatrice in tutto il mondo della magia di Trieste. Il calendario prevede, tra i vari appuntamenti, Barcolana Nuota dedicato al nuoto di fondo e Barcolana Rema, in cui il protagonista è il canottaggio. Tra gli eventi velici, nuova edizione della Fincantieri CUP
Barcolana           Barcolana
dedicata agli studenti delle Facoltà di Ingegneria Navale europee, che si svolgerà a bordo dei monotipi J70. In calendario anche regate per i monotipi M32, la sfida in notturna per Ufo e altre classi monotipo. A terra torna l’alleanza con i teatri triestini nella terza edizione della “Notte Blu”, ma anche la seconda edizione di Barcolana in Città, alla scoperta dei saperi, dei sapori, della tradizione e della cultura della città di Trieste. Tra le novità di questa edizione rientra il nuovo calendario di apertura del Villaggio Barcolana, che aprirà anche nel primo fine settimana dell’evento, dal pomeriggio del 29 settembre a domenica 1 ottobre, per poi riaprire da mercoledì 4 fino a domenica 8 ottobre. E l’immagine della 49esima edizione della regata è una fotografia di Maurizio Galimberti: una vela che si tende al vento, in una mattina, nel Golfo. Il fotografo milanese, che attualmente espone alla biennale di Venezia, è approdato quest’inverno a Trieste per catturare in un’immagine senza filtro le sensazioni di quel preciso istante in cui la vela è in assetto e la barca naviga libera nel sole e nel vento: la vera essenza della Barcolana.
(Crediti @Barcolana49)
Barcolana           Barcolana

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata